Appartamento o casa indipendente: cosa è meglio acquistare?

Appartamento o casa indipendente: cosa è meglio acquistare?

 

Vantaggi e svantaggi a confronto

Stai pensando di acquistare una nuova casa e non sai se optare per un appartamento o una casa indipendente. Entrambe le soluzioni abitative hanno dei vantaggi – o svantaggi –, ma ogni scelta deve essere contestualizzata secondo la propria situazione personale, come, ad esempio, la presenza di figli e l’età di chi acquista, nonché dei gusti e delle esigenze personali.

Come stile di vita e budget fanno la differenza

Tra una graziosa casa indipendente di periferia e un appartamento chic situato nel centro città, a volte è difficile scegliere. I pro e i contro dipendono in gran parte dal proprio stile di vita e dal proprio budget.

C'è chi si rifiuta di vivere in un condominio, chi non vuole sentire parlare di ville e o villette fuori città. Tuttavia, è necessario tenere conto anche di criteri oggettivi, la scelta per un tipo di immobile o per l'altro influenzerà, infatti, il ​​proprio stile di vita, il finanziamento del progetto, la sua gestione quotidiana, l'assicurazione o addirittura la rivendita – punto che non deve mai essere trascurato dagli acquirenti. 

A parità di prezzo un appartamento avrà una superficie maggiore rispetto ad una struttura indipendente. Per la stessa cifra si può acquistare una proprietà migliore, di contro, in una villa, il giardino o lo spazio esterno fanno la differenza, si è anche più liberi, ma anche più responsabili.

Perché scegliere un appartamento

Il vantaggio principale di un appartamento è che spesso si trova in città. Si ha, pertanto, la possibilità di trovarsi vicino a negozi, infrastrutture educative, uffici e trasporti pubblici – può quindi essere adattato a più esigenze. Inoltre, i costi di manutenzione dell'edificio sono condivisi tra tutti i proprietari e i costi di riscaldamento, acqua ed elettricità sono ridotti. Questo tipo di abitazione richiede senza dubbio meno manutenzione e investimenti personali. 

L'inconveniente principale di un appartamento, benché di grandi dimensioni, è la mancanza di spazio esterno. Ampi balconi e terrazzi possono fare la differenza, ma non sono esattamente come un giardino.

Inoltre, vivendo in ​​una comunità, bisogna anche scendere a compromessi e rispettare le regole condominiali, anche per eventuali ristrutturazioni. Ad esempio, se il l'impianto di riscaldamento è centralizzato non decidi tu quando accenderlo o spegnerlo.

Quindi, tenendo conto dei pro e dei contro sopra citati, si può dire che un appartamento è più adatto a persone con una vita quotidiana molto attiva. 

Perché optare per una casa unifamiliare

La casa indipendente è l'ideale se si ha bisogno di spazio, sia interno che esterno – è anche possibile allestire una terrazza per godersi le giornate di sole. Questo tipo di proprietà corrisponde a priori alle esigenze delle famiglie. Beneficia di un ambiente tranquillo, un giardino dove bambini e animali domestici possono giocare in completa sicurezza, nonché migliori rapporti di vicinato (c'è meno promiscuità).

Inoltre, in quanto unico proprietario dell'acquisizione, può essere ristrutturata in base alle proprie esigenze. Un altro vantaggio è non dover più sopportare l'inquinamento acustico delle grandi città e quello dei "vicini".

Il principale svantaggio di una casa unifamiliare riguarda tutte le spese che occorre sostenere da solo in qualità di proprietario. Inoltre, poiché generalmente è più lontana da negozi, servizi, trasporti pubblici, bisognerebbe avere una o più auto. La vita quotidiana richiede una certa organizzazione, ad esempio, quando si fa la spesa o si portano i bambini a scuola. La casa è più isolata rispetto all'appartamento, il che aumenta il rischio di furto con scasso. 

L'edificio indipendente rimane l'habitat preferito per la maggior parte degli italiani secondo numerosi sondaggi ed è più adatto per quelle famiglie che vogliono la pace e la tranquillità e l'indipendenza che la propria abitazione conferisce loro. Tuttavia, richiede tempo e investimenti, quindi non ha senso acquistarne una se non si è mai a casa.