Accatastamento: la "carta di identità" dei fabbricati

Accatastamento: la "carta di identità" dei fabbricati

Cos'è e come funziona l'accatastamento di un immobile

Ogni qualvolta si effettuano delle ristrutturazioni, degli ampliamenti o riduzioni di metratura, dei restauri, dei cambi di destinazione d'uso o dei frazionamenti di strutture esistenti di un fabbricato, oltre che quando si costruisce un nuovo immobile, occorre presentare una comunicazione di accatastamento, una sorta di "carta d'identità" degli immobili.

Come e perché richiedere l'accatastamento di un bene immobile

In caso di nuova costruzione, o laddove non fosse mai stata denunciata la propria unità, entro 30 giorni dalla data di fine lavori o dal momento in cui l’immobile è divenuto abitabile o utilizzabile, il professionista abilitato, che sia un ingegnere, un architetto, un geometra, ma anche un dottore agronomo e forestale o un perito edile, deve depositare l'atto di accatastamento all’Agenzia delle Entrate competente per territorio.

Diversamente, per essere più precisi, in caso di modifiche strutturali, ad esempio, quando si eseguono i lavori interni in un abitazione oppure il cambio di destinazione d’uso, tecnicamente si dovrebbe dire che "si fa la variazione catastale", in quanto si usa per apportare variazioni alle categorie, nella loro consistenza e nel classamento.

L'accatastamento, quindi, altro non è che un processo burocratico che identifica e cataloga un immobile, un insieme di adempimenti occorrenti per la sua registrazione al catasto, il censimento della proprietà, obbligatorio e indispensabile al fine di riconoscerne i dati di base e attribuire un valore fiscale al bene posseduto, indipendentemente dall’uso che ne sarà poi fatto che potrebbe essere residenziale, commerciale, direzionale, industriale o agricolo.

Per potere effettuare l’accatastamento il tecnico abilitato ha bisogno della seguente documentazione:

  • il titolo di proprietà dell’immobile;
  • i dati della pratica edilizia con cui è stato realizzato o modificato;
  • i dati catastali;
  • l'estratto di mappa;
  • la copia del documento d’identità e del codice fiscale del dichiarante.

Quando è necessario l’accatastamento

Nello specifico, l’accatastamento di un fabbricato serve per:

  • definire la categoria catastale dell’unità immobiliare: le categorie catastali sono simboli che vengono utilizzati per classificare gli immobili e ne indicano la destinazione d’uso. Si suddividono in immobili a destinazione ordinaria ed immobili a destinazione speciale o particolare. Nella prima categoria catastale rientrano le abitazioni e fabbricati a queste assimilabili (categoria A), gli edifici con carattere sociale o comunitario ovvero destinati alla collettività come ospedali, scuole, biblioteche, ecc. (categoria B), gli edifici finalizzati alle attività produttive (categoria C). La seconda categoria catastale riguarda gli immobili ad uso differente da quello abitativo e ad uso privato (banche, stazioni di servizio, edifici destinati al culto, ecc.);
  • stabilire la rendita catastale: tale documentazione è utile ai fini del calcolo della rendita catastale e delle relative imposte quali IMU ed IRPEF;
  • ottenere il rilascio del certificato di agibilità: documento nel quale vengono attestate le condizioni di sicurezza dell’immobile e viene certificata la classe energetica degli impianti.

Stimacasa: assistenza personalizzata a 360° gradi

Stimacasa è un Franchising Immobiliare sito in Roma che gestisce una grande rete di affiliati sia a livello locale che nazionale.

I nostri agenti sono tutti spinti dalla passione per il loro lavoro e hanno competenze tecniche e di marketing tali da poter offrire a tutti i Clienti assistenza personalizzata a 360° gradi.

Affidati ad un professionista del settore immobiliare come Stimacasa. Siamo a tua disposizione per rispondere a qualsiasi richiesta e a darti tutte le informazioni sull’accatastamento immobili o su altri servizi che ti interessano.

Contattaci oppure compila il modulo direttamente dal nostro sito, un nostro consulente dedicato ti ricontatterà prima possibile.