Contratto di mutuo casa

Contratto di mutuo casa: cosa deve sapere chi compra

 

Tipologie e caratteristiche del contratto di mutuo

Per chi deve acquistare un immobile, ricorrere ad un mutuo è una circostanza piuttosto frequente che porta a considerare lo stesso un tutt’uno con l’atto di compravendita immobiliare (trasferimento di proprietà). Il contratto di mutuo casa, stabilito dalla legge, altro non è che un finanziamento a medio-lungo termine elargito da una compagnia di creditori (come una banca o altri enti di finanziamento) ad un debitore, in questo caso l'acquirente dell'immobile. Il contratto ne definisce tutti i dettagli e le caratteristiche principali quali la somma del mutuo, la durata del mutuo, gli eventuali interessi e ulteriori condizioni.

Cosa devi sapere se vuoi diventare proprietario della tua casa

L'acquisto della residenza principale è un passo molto importante nella vita di una persona, particolarmente per noi Italiani. Non conoscendo i termini di una sottoscrizione di un mutuo o i diversi tipi di prestiti esistenti, per evitare insidie ​​e avviare il proprio progetto immobiliare nel miglior modo possibile occorre muoversi con cautela, magari supportati da professionisti del settore.

Accendere un mutuo per la casa è una grossa responsabilità, bisogna avere una situazione solida per potersi permettere di assumere le spese di un simile credito, nonché armarsi anche di molta pazienza. Non sai esattamente come funziona. Anche la banca, o altro istituto di finanziamento, prestando denaro si espone al rischio di mancato rimborso. Quindi, dovrai calcolare la tua capacità di indebitamento, decifrare i diversi tipi di prestito, i costi da affrontare, nonché dimostrare di essere solvibile e che la tua condizione è stabile giustificando la tua situazione personale, professionale e finanziaria.

È quindi molto importante che tu abbia chiaro il tuo budget in base alle tue risorse, in questo modo rassicurerai anche il venditore della tua futura proprietà. I venditori, del resto, favoriscono sempre gli acquirenti affidabili, anche in caso di forte concorrenza.
 
Il contratto di mutuo (disciplinato dall'apposito articolo numero 1813 del Codice Civile) è un contratto reale – ovvero uno specifico accordo tra due parti – che, ad oggi, rappresenta in modo incondizionato il principale contratto di prestito utilizzato. È un atto pubblico stipulato alla presenza di un notaio che consente di trasferire una somma denaro da un soggetto, detto mutuante, ad un altro soggetto, il mutuatario, al fine di consentirne a quest'ultimo il beneficio ma con l'assunzione dell'obbligo di restituire al mutuante il denaro ricevuto entro una certa scadenza, con l'aggiunta di eventuali interessi pattuiti al momento della sottoscrizione dell'accordo (a titolo oneroso).

Il contratto di mutuo ipotecario, il più diffuso contratto di mutuo casa

Il mutuo bancario è la forma più diffusa di mutuo e consiste in un prestito erogato da una banca contro la prestazione di una garanzia. Il mutuo bancario concesso ai fini dell'acquisto di un immobile solitamente è di tipo ipotecario in quanto accompagnato da una garanzia reale quale l'ipoteca

Il contratto di mutuo ipotecario rappresenta una particolare categoria del mutuo casa in sé e serve a tutelare il creditore principale (banche o altri enti) dal mancato pagamento del credito.

I contenuti principali di detto contratto di mutuo sono:

  • I soggetti coinvolti: devono sempre essere espressi in maniera chiara. Le parti interessate sono: il finanziatore (la banca), il mutuatario (chi riceve il mutuo), il datore d'ipoteca o terzo datore d'ipoteca (ossia il proprietario dell’immobile concesso a garanzia del mutuo) e gli eventuali garanti.
  • L'oggetto del contratto: ossia l’importo del mutuo e la quietanza del mutuatario, cioè la dichiarazione di aver ricevuto dall'istituto di credito la somma prevista.
  • Il piano di ammortamento: in cui devono essere riportate tutte le condizioni di rimborso quali la durata del mutuo, il numero di rate previste e le scadenze per il pagamento (mensili, trimestrali, semestrali).
  • Gli interessi: nel documento devono essere riportati la tipologia di tasso (fisso, variabile, misto, variabile con CAP), la percentuale del tasso di interesse e gli eventuali interessi di mora in caso di ritardo nei pagamenti.
  • Le spese aggiuntive: sono date da una serie di costi extra che devono essere esplicitate nel contratto come le spese di avvio e chiusura della pratica, le spese notarili, le imposte e gli oneri fiscali, le assicurazioni obbligatorie,ecc.
  • L'ipoteca: nel caso del mutuo ipotecario il contratto deve contenere le informazioni riguardanti l'ipoteca la quale viene registrata per un certo importo, che non rappresenta il totale che il mutuatario dovrà restituire alla banca ma la somma massima che, in caso di vendita all’asta, questa può richiedere per recuperare quanto non restituito. Per questo motivo, quando si conclude un accordo relativo ad un mutuo ipotecario, è possibile che per riscuotere il proprio credito la banca assuma il controllo dell'abitazione al fine di proteggersi dalle eventuali azioni scorrette da parte del creditore.
  • Gli allegati: in cui vengono riportati il capitolato delle condizioni generali contenente le clausole comuni a tutti i mutui emessi dalla banca e il documento di sintesi che contiene le condizioni economiche e contrattuali del finanziamento.
L’erogazione del prestito ai mutuatari avviene sia contestualmente alla firma del contratto di mutuo oppure successivamente (erogazione differita). In genere, la seconda modalità è prevista quando la banca richiede l’avvenuta iscrizione dell’ipoteca prima di trasferire il denaro al mutuatario. L’erogazione avviene o tramite bonifico o tramite assegno circolare.

Stimacasa – Il tuo mediatore immobiliare

Stimacasa è un franchising immobiliare sito in Roma che gestisce una grande rete di agenzie e affiliati sia a livello locale che nazionale.

Grazie alla professionalità, alle competenze tecniche e di marketing, nonché all'assistenza personalizzata di tutti nostri consulenti, anche in qualità di mediatore immobiliare tra te e gli istituti di credito, sapremo accompagnarti e guidarti nella riuscita di tutto il tuo progetto di acquisto immobiliare.

Cogli l'occasione per fare il punto sulle commissioni di intermediazione, in gran parte compensate dal risparmio di tempo e denaro che il tuo agente ti consente di ottenere.

Siamo presenti su tutto il territorio italiano, contattaci per maggiori informazioni e richieste via telefono oppure compila il modulo direttamente dal nostro sito. Un nostro consulente dedicato ti ricontatterà prima possibile.